“BRUCIATI” SINGOLO D’ESORDIO PER ALESSANDRA LATINO

alessandra latino

Singolo d’esordio per Alessandra, in radio e negli store digitali dal 26 Marzo con “Bruciati”

Il singolo d’esordio Bruciati dell’artista cosentina Alessandra Latino, in arte Alessandra, in radio da venerdi 26 Marzo, è il riflesso della società odierna, priva di certezze ma colma di idee vacue. Bruciati è un brano pop, universale, la canzone di tutti e per tutti.

Alessandra: -Ognuno di noi è bruciato dai pregiudizi, vittima delle responsabilità e delle aspettative. Ciò che conta è scegliere se rimanere cenere o essere fiamma. Crediamo in noi stessi e nei nostri istinti, continuiamo a bruciare-

La canzone porta la firma della stessa Alessandra e Giovanni Segreti Bruno per quanto riguarda il testo, di Marco Passarelli e Gianni Testa (anche produttore del singolo per Joseba Publishing) per la musica. L’ arrangiamento è a cura di Ari TL e Marco Passarelli presso il Tape Lab Studio, registrazioni voci presso Scene Music Studio, mix e mastering a cura di Giampaolo Pasquile.

Biografia

Alessandra Latino nasce a Cosenza il 2 gennaio 2003 e vive a Montato Uffugo, un piccolo paese di provincia. Ha frequentato le scuole primarie e le scuole secondarie di primo grado a Montalto, attualmente frequenta l’ultimo anno al liceo classico “Gioacchino da Fiore” di Rende.

Dall’età di tre anni è iscritta presso una scuola di danza, nella quale studiava inizialmente tre discipline: classico e moderno, che ha abbandonato nel corso degli anni, ed hip-hop, che frequenta ancora oggi. All’età di cinque anni ha iniziato a studiare pianoforte con due maestri di Cosenza che tenevano lezioni nel suo paese e, un anno dopo, ha iniziato anche lo studio del canto. Nel 2010 è entrata a far parte de “Il piccolo coro del Rendano” diretto dal maestro Mariacarmela Ranieri.

All’età di otto anni, decisa a perfezionare i propri studi, si è iscritta all’accademia CAM (Centro Artistico Musicale), dove ancora attualmente studia pianoforte con il maestro Francesco Petrasso e canto con il maestro Daniela Arena. Da tre anni è iscritta ai corsi di canto e pianoforte pop/rock del Conservatorio di musica di Cosenza “Stanislao Giacomantonio”. Tantissime esperienze musicali nel corso degli anni, tra le principali il CET di Mogol, Area Sanremo, il Cantagiro, Summer Festi-val Talent, Fuoriclasse, ed altri casting.

Instagram:https://www.instagram.com/aleexjss._/

Facebook:https://www.facebook.com/alessandra.lele.5855/

Twitter:https://twitter.com/aleexjss_

SERENA DI PALMA: “TIC TAC” IN RADIO E DIGITAL STORE

serena di palma

Serena Di Palma presenta il singolo “Tic tac”, in radio e nei digital store dal 26 marzo

Dal 26 marzo in tutti i digital store “Tic tac”, il primo singolo della cantautrice campana Serena Di Palma, brano che rappresenta una riflessione sul trascorrere inesorabile e relativo del tempo. La canzone porta la firma anche di Giovanni Segreti Bruno ed è prodotta da Gianni Testa per Joseba Publishing. Mix e Master a cura di Alberto De Scalzi, arrangiamento di Davide De Blasio.

Serena: -Il punto di vista è quello di una musicista, la cui misura sono i bpm del metronomo, che vanno a tempo con il cuore suo e delle altre persone. Poi, le parole diventano un vero inno alla vita, un invito a cogliere ogni attimo della nostra esistenza e a dire sempre tutto quello che pensiamo perché “quello che muore è tutto ciò che non dici”-

Biografia

Serena Di Palma nasce il 10 febbraio 2003 e vive con la sua famiglia nel comune vesuviano di Boscoreale. Scopre all’età di 5 anni la sua passione per la musica, così inizia a studiare canto, pianoforte e solfeggio, affiancando alle lezioni concorsi di calibro locale e nazionale, oltre a master vari. Solo pochi anni dopo si avvicina alla scrittura iniziando un percorso da autrice e compositrice che la porterà nel 2020 a pubblicare i suoi primi brani inediti “Let Me Dream” e “Sete Distanti”. Fondamentale per la creazione dei suoi brani anche gli studi di chitarra intrapresi. Intanto la sua carriera scolastica si dirige verso la coltivazione di un’altra sua grande passione, quella per gli idiomi, che si riversa anche nel suo repertorio musicale con l’interpretazione di brani in otto lingue. Attualmente Serena è impegnata in nuovi progetti musicali in collaborazione con Gianni Testa presso la Joseba Publishing.

Instagram: https://instagram.com/sery_dipalma

Facebook: https://facebook.com/pg/serydipalma

Twitter: https://twitter.com/sery_dipalma

SOSIA IN RADIO DAL 26 MARZO :“Non ci credo più”

Non ci credo piu'!

Esce venerdì 26 marzo “Non ci credo più”, il singolo d’esordio di SOSIA, giovane artista siciliana, che sarà disponibile in radio e su tutte le piattaforme streaming e digital download.

Scritto dalla stessa cantautrice, composto da lei assieme ad Eugene e prodotto da Gianni Testa per la Joseba Publishing, “Non ci credo più” è un brano pop fresco, ma dal testo tagliente che riflette la grinta della protagonista dopo una forte disillusione.

“Il brano parla del disagio, ormai superato, – racconta Sosia – provocato dalle critiche di chi è sempre pronto a giudicare negativamente tutto ciò che si discosta dai comuni modelli comportamentali. Si parla quindi di un fenomeno di massa molto diffuso che facilmente crea problemi agli adolescenti o a chi, comunque, ha una personalità conformista. Il disagio però si supera con l’irrobustirsi della personalità dovuto all’età o ad esperienze che determinano una maturazione personale. Anche io credevo che le che le critiche sterili fossero un problema. Ma oggi…non ci credo più!”

Biografia

Sosia, nome d’arte per Francesca Monaco, è una cantautrice e musicista nata a Palermo nel 1998. Sin da bambina ha nutrito la passione per la musica iniziando a studiare pianoforte all’età di 12 anni. Durante l’adolescenza ha frequentato la compagnia teatrale Inda, dramma antico, esibendosi in vari teatri. All’età di 14 anni viene selezionata per far parte dell’Accademia spettacolo Italia (Roma). Crescendo, partecipa a vari concorsi come Voci del Sud, vincendo il primo premio partecipa anche a concorsi di valenza nazionale come la Musa D’argento aggiudicandosi il primo posto. Fa la sua prima apparizione in Rai con Acquarius Project 31

dicembre 2017 a Uno Mattina in Famiglia. Nel 2018 su circa 2000 concorrenti semifinalisti arriva nei 30 finalisti del Festival Show avendo l’opportunità di esibirsi davanti artisti di spessore come Adriano Pennino, Platinette, Michele Torpedine. Dal 2020 firma il contratto con l’etichetta discografica Joseba Publishing, produttore artistico Gianni Testa, con il quale lavora alla realizzazione del suo primo disco.

Nel 2021 esce il suo primo singolo dal titolo ‘Non ci credo più’.

Guarda il video DI:NON CI CREDO PIU’

Instagram : https://instagram.com/sosia__f

Zärat :“Volevo un demone” in radio nei digital store

zarat

Il cantautore e musicista campano Marco Abete, in arte Zärat, in radio ed in tutti gli store digitali dal 20 Marzo con il singolo “Volevo un demone”. Una ballad intensa e accattivante, primo progetto discografico dell’artista, che con questo singolo lancia il suo primo EP prodotto da Gianni Testa per Joseba Publishing. L’idea del videoclip è di Zärat, Gianluca Busani ed Alan Di Biasio; Regia e Fotografia a cura di Mario Miccione; Montaggio e supervisione di Gianmaria Fiorillo e Paolo Ielpo.

Zarat: -Sul vuoto, la bulimia, la frenesia della vita pre-pandemia che possiede come un lupo nero, l’immobilismo del lockdown come un buco dentro, una voragine incolmabile. Sforzarsi di riempirlo d’amore, fiorire d’amore per il proprio corpo, perdonare i genitori, ri-costruire dalle fondamenta-

Il brano è stato co-arrangiato dallo stesso Marco Abete e da Giampaolo Pasquile (quest’ultimo si è occupato anche del mix e mastering).

Biografia

Zärat, all’anagrafe Marco Abete, non-binary pop del cantautore napoletano Marco Abete che nasce nel 2020. Dal 2016 al 2019, il cantautore è stato su oltre 100 palchi in tutta Italia, aprendo concerti ad artisti nazionali e internazionali. Nel 2015 apre lo spettacolo di Justine Mattera al Procida Film Festival 2015, aggiudicandosi anche il premio “miglior canzone e videoclip fuori concorso” assegnatogli dalla commissione capitanata da Beppe Vessicchio e Gino Aveta. Segue una piccola tourneè di spettacoli assieme al violinista Giulio Canosa in giro tra Campania, Lazio e Basilicata, da Roma a Pietrapertosa (PZ), aprendo anche i concerti di Marco Ligabue a Furnolo e 99 Posse a Teano. Seguono due anni di formazione artistica presso l’Officina della Musica e delle Parole di A. Salerno e M. Maionchi in cui il cantautore viene spronato a scrivere in italiano e vincendo una borsa di studio. Nel 2019 è co-compositore del pezzo Sanremese “Cristallo” dei Deschema, prende parte a Musicultura con il pezzo “Milano-Salerno” ed è finalista al Rai Calabria Fest 2019 con “Passo dopo Passo” aprendo Dolcenera.

Contatti Social:

https://www.facebook.com/zaratland

https://www.instagram.com/zaratland/

Michelle in radio con “Male Male” dal 19 Marzo in tutti i digital store

michellemalemale

Da venerdi 19 Marzo in tutti i digtal store il nuovo singolo della giovane cantautrice Michelle, brano che porta anche la firma di Giacomo EVA, prodotto da Gianni Testa per Joseba Publishing. Una ballad electro-pop autobiografica, dai suoni attuali, che rappresenta in pieno lo stile dell’artista romana.

-Ho scritto questo pezzo per liberarmi e nello stesso tempo per tirare fuori il mio benessere o malessere interiore. Sento il bisogno di scrivere e di sottolineare il fatto di quanto possa essere difficile non essere sempre compresi. È un brano che parla di me e di ciò che si muove all’interno della mia anima. Questo pezzo è una vera e propria storia che fa parte del mio passato, della mia infanzia, dove svariate volte veniva a mancare addirittura la voglia di gridare e in particolare la voglia di giocare. Ho deciso di tirare tutto fuori e trascrivere il tutto su un foglio bianco, che ora non lo è più ma si chiama “MaleMale” ovvero la mia storia-

Biografia

Michelle Bellanti nasce a Roma nel 2002, la sua passione per la musica come ha raccontato l’artista viene fuori all’età di 7 anni quando iniziò a prendere lezioni di chitarra classica e di canto. Per Michelle la musica è un’esigenza continua che le permette di sfogarsi con il mondo intero senza alcuna vergogna, tirando fuori una parte di sé che nessuno conosce.

Non si sente capita da tutti e questo molto spesso lo riporta all’interno dei suoi pezzi.

Il suo nome d’arte è Michelle, la giovane artista ha solo 18 anni ed è una cantautrice che accompagna la sua voce con numerosi strumenti musicali, ma quello che la rispecchia di più in assoluto è il pianoforte.

Frequenta il terzo anno del propedeutico del conservatorio “Licinio Refice”, li completa il suo studio a 360 gradi insieme al piano alla chitarra e all’ukulele.

Il suo genere musicale è “l’indie” e proprio per questo Michelle non fa altro che scrivere e sperimentare ogni giorno nuova musica, ha tanta voglia di fare e tanta voglia di far arrivare la sua musica agli altri.

Nel 2021 la giovane artista pubblica con la Joseba Publishing il suo nuovo singolo intitolato “MaleMale”; qui ci racconta di lei e di quanto possa essere difficile non essere sempre compresi. Da qui per Michelle si aprirà un nuovo capitolo con tante novità in arrivo.

Contatti social:

https://twitter.com/michellebellan4

https://www.instagram.com/mich3lle.official/

https://www.facebook.com/MichellePageOfficial/

https://www.josebapublishing.com/